Home

Precedente                 Torna ad elenco miniature      Torna ad elenco alfabetico                Successivo

Halasana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Attenzione:

E' bene essere seguiti da un Maestro per i primi anni di pratica. L'esecuzione di tutte le Asana se fatte male possono arrecare microlesioni o problemi tendineo-muscolari. Cercate un Centro Yoga nella Vostra citt e seguite un corso. Il "fai da te" nello yoga sconsigliato.

Author: Roberto Boschini

Sw Dhyan Nirman

Halasana: l'aratro.

Si inizia da Shavasana

 

Si prende come passaggio Viparita karani, oppure si passa subito alla successiva

 

 

 

Si trova la corretta posizione in Sarvangasana

 

 

 

Poi si accompagnano le gambe, o una per volta o le due assieme, dietro la testa, fino a far toccare i piedi sul pavimento.

La schiena non dovrebbe cambiare la sua angolazione e le gambe dovrebbero rimanere dritte. Abbassare le mani a terra, facendo in modo che le b braccia siano parallele soltanto se i piedi hanno toccato terra.

 Eventualmente si possono portare le mani sulle ginocchia e, spingendo con le braccia, sollevare le gambe e trovare il punto di equilibrio sulle spalle. la posizione finale di equilibrio molto comoda e senza sforzo alcuno.

Un'altra variante Supta Konasana. Da Halasana portare le mani dietro la testa, afferrare i rispettivi alluci ed allargare il pi possibile le gambe. La schiena, rispetto alla posizione di Halasana, non dovrebbe cambiare la sua angolazione.

Halasana stimola moltissimo Vishuddhi Chakra  .

Valgono le valutazioni energetiche e fisiologiche fatte per Sarvangasana.

Il piccolo Amrit Associazione A.s.d  | P.I. 02682000738 | info@ilpiccoloamrit.it | Scuola di Yoga e massaggio: formazione e specializzazione.