Home

Precedente                 Torna ad elenco miniature      Torna ad elenco alfabetico                Successivo

Shalabasana

 

Attenzione:

E' bene essere seguiti da un Maestro per i primi anni di pratica. L'esecuzione di tutte le Asana se fatte male possono arrecare microlesioni o problemi tendineo-muscolari. Cercate un Centro Yoga nella Vostra cittą e seguite un corso. Il "fai da te" nello yoga č sconsigliato.

Author: Roberto Boschini

Sw Dhyan Nirman

Shalabasana: la locusta

Dalla posizione prona o Makarasana, portare le mani sotto il corpo, oltre il pube con i palmi rivolti al pavimento o le dita intrecciate (come evidenziato nella miniatura). I gomiti dovranno essere posizionati sotto le creste iliache anteriori che faranno da fulcro per potere sollevare le gambe.

 

Il mento sarą appoggiato al pavimento, non dovranno esserci tensioni o sforzi con la parte superiore del corpo, che rimarrą rilassato. Se ci sono problemi alle cervicali evitare di allontanare troppo il mento dallo sterno.

 

Con i piedi ben uniti, per proteggere gli inguini, sollevare inspirando le gambe ben dritte..

Continuare a respirare e mantenere la posizione fino a 30 secondi, 1 minuto.

 

La consapevolezza sarą portata a Vishuddhi Chakra 

 

Questa Asana tonifica e regola il fegato e gli altri organi addominali, il Pancreas, l'intestino ed i Reni. Rinforza la parte bassa della schiena ed il Cuore, tonifica i nervi spinali.

Il piccolo Amrit Associazione A.s.d. | P.I. 02682000738 | info@ilpiccoloamrit.it | Scuola di Yoga e massaggio: formazione e specializzazione.