Home

Precedente                 Torna ad elenco miniature      Torna ad elenco alfabetico               Successivo

Shava Udarakarshasana

 

Attenzione:

E' bene essere seguiti da un Maestro per i primi anni di pratica. L'esecuzione di tutte le Asana se fatte male possono arrecare microlesioni o problemi tendineo-muscolari. Cercate un Centro Yoga nella Vostra città e seguite un corso. Il "fai da te" nello yoga è sconsigliato.

Author: Roberto Boschini

Sw Dhyan Nirman

Shava Udrakarshasana: Torsione della spina dorsale.

Questa Asana è una variante di Supta udarakarshasana .

Si inizia da Shavasana , si appoggia la pianta del piede sinistro sul ginocchio destro, la mano destra sul ginocchio sinistro. Poi si ruota, sollevandolo leggermente, il bacino e la gamba destra verso la sinistra, effettuando la torsione della spina dorsale.

La testa verrà ruotata, dopo averla sollevata leggermente, verso destra.

Bisogna fare attenzione a non sollevare la spalla destra, cercando di effettuare una torsione eccessiva e che andrebbe oltre le possibilità articolari del momento.

Il respiro sarà addominale lento e controllato, in modo da stimolare gli organi interni ed Apana Vayu,  grazie all'energica torsione che l'asana propone.

Si può mantenere fino a 1 minuto e oltre. Ricordarsi che ciò che si fa a destra bisogna farlo a sinistra. Contare quindi mentalmente il tempo di permanenza.

Il conteggio del tempo aiuta anche a rallentare il fluire dei pensieri nella mente, che , inesorabilmente, la affollano in continuazione. questo permetterà di trasformare un semplice esercizio "fisico" in una pratica di Concentrazione (Dharana)

Il piccolo Amrit Associazione A.s.d. | P.I. 02682000738 | info@ilpiccoloamrit.it | Scuola di Yoga e massaggio: formazione e specializzazione.